Tecnologia / MTB
Sveliamo i nostri segreti
Il processo di ottimizzazione del telaio è un percorso in cui si combinano differenti elementi. Questi fattori lavorano all’unisono allo scopo di creare un prodotto finito che risponda ai requisiti impostati in fase di progetto. Bianchi ha distinto tre macro aree di lavoro: la ricerca della rigidezza strutturale, la tecnologia dei materiali e l’ottimizzazione delle performance. Il primo gruppo comprende tutte le tecniche utilizzate per migliorare la resistenza torsionale aumentando l’efficienza dinamica senza gravare sul peso. La ricerca sui materiali è invece lo screening, la valutazione e infine l’applicazione dei ritrovati che possono implementare le caratteristiche del composito e per esempio allungare il ciclo vitale del telaio. L’ultima area riguarda non solo le prestazione del modello ma anche quelle dell’utilizzatore finale e prevede soluzioni che favoriscono l’efficienza della pedalata o che distribuiscono le sollecitazioni migliorando il comfort senza rinunce in termini di rigidità.
Countervail® Vibration Cancelling Composite Technology
L’INVENZIONE DI BIANCHI PER ELIMINARE LE VIBRAZIONI

Bianchi ha collaborato con l’Americana Materials Sciences Corporation per sviluppare la propria innovativa applicazione del sistema integrato Countervail® vibration cancelling technology, introducendolo per la prima volta, ed in esclusiva, nel ciclismo.


SISTEMA INTEGRATO TESTATO DALLA NASA IN OPERAZIONI AEROSPAZIALI 

I tradizionali trattamenti del telaio per migliorare l’assorbimento delle vibrazioni mediante inserti in gomma ed altri materiali isolanti offrono miglioramenti solo marginali rispetto all’innovativo sistema integrato Countervail® sviluppato da Bianchi e testato in condizioni estreme nell’ambito di operazioni aerospaziali NASA. Con la sua speciale disposizione delle fibre di carbonio, il materiale Countervail®, integrato all’interno della struttura in carbonio dei nostri telai Specialissima, Oltre XR4, Infinito CV, Aquila CV e Methanol CV, elimina immediatamente le vibrazioni incrementando allo stesso tempo la rigidità e la robustezza dell’intero telaio.


VANTAGGI

· Massimo controllo e guidabilità del mezzo con carichi di vibrazioni normali ed estremi 

· Ridotto affaticamento muscolare e maggior risparmio energetico durante lunghe uscite 

· Aumento della rigidità e del picco di potenza sulle lunghe distanze

 

Modelli con questa tecnologia: Methanol CV

Clicca sull'immagine per vedere il video


 

ERC - Embedded Reinforcement Construction
     Nervature di rinforzo in carbonio vengono integrate lungo i tubi principali del telaio
Incremento della rigidità torsionale del tubo sterzo e dell’area movimento centrale
Irrobustimento dell’interfaccia movimento centrale-telaio
Modelli con questa tecnologia: tutte le Methanol CV, SX e FS
SAS - Shock Absorbing Stays
     Speciale design del carro posteriore con forma a “S” e laminazione con fibra di carbonio e vetro
Miglior assorbimento delle sollecitazioni verticali senza compromettere la rigidità torsionale
Incremento della trasmissione di potenza

Modelli con questa tecnologia: Methanol FS & SX, le Ethanol e le Jab


 

Asymmetrical Rear Stays
     • Design dei foderi posteriori ottimizzato per ottenere un carro posteriore estremamente compatto e reattivo senza compromettere la linea catena
• Compatibilità con differenti combinazioni di guarniture
• Massima reattività e trasmissione di potenza dal lato catena

Modelli con questa tecnologia: tutte le Methanol
Boost 148
  
  • Aumento della rigidità e della durata della ruota
  • Miglior efficienza di pedalata e precisione nel controllo del mezzo
  • Geometria del telaio migliorata, con carro posteriore ridotto
  • Maggiori opzioni di corone
  • Maggior spazio a disposizione per il passaggio ruota
 

Modelli con questa tecnologia: Methanol CV, SX; Jab Plus, Ascent