News / News highlights
Roosen conquista la Tacx Pro Classic con Oltre XR4
14 ottobre 2017
L’olandese del Team LottoNL-Jumbo ha ottenuto in Olanda la seconda vittoria della stagione, sabato 14 Ottobre. Terzo Groenewegen
Bianchi + Team Road + Product

Timo Roosen ha conquistato con autorità l’edizione inaugurale della Tacx Pro Classic – corsa olandese di 200 km da Middelburg a Neeltje Jans – sabato 14 Ottobre, mentre il compagno di squadra Dylan Groenewegen ha completato il podio in terza posizione. Il Team LottoNL-Jumbo partiva da grande favorito e non ha deluso le aspettative davanti al pubblico di casa.

 

La corsa si è decisa negli ultimi 10 km, quando l’olandese del Team LottoNL-Jumbo si è inserito in un gruppetto di altri due fuggitivi. Proprio nei metri finali, mentre il gruppo si avvicinava, Roosen ha avuto la forza di attaccare distanziando Van Der Hoorn (secondo) e resistendo fino al traguardo, grazie alla sua grande condizione e al vantaggio aerodinamico fornito da Oltre XR4, l’innovativo modello road racing aero di Bianchi. Alle sue spalle, Groenewegen ha vinto lo sprint di gruppo chiudendo terzo.

 

Per Roosen si tratta della seconda vittoria stagionale, un trionfo che permette al team olandese, sponsorizzato da Bianchi, di centrare il 25esimo successo dell’anno.

 

LE BICI BIANCHI CV DEL TEAM LOTTO.NL-JUMBO

Il Team LottoNL-Jumbo utilizza quattro modelli progettati da Bianchi con Countervail® Vibration Cancelling Technology: 

  • Oltre XR4, progettata per massimizzare il vantaggio aerodinamico e il controllo.
  • Specialissima, telaio ultraleggero, perfetto per i corridori che puntano alla classifica generale, super rigido per garantire eccellente trazione e stabilità ad alte velocità, e il massimo controllo in discesa.
  • Aquila CV, il più avanzato modello da cronometro, progettato per garantire il massimo controllo e una maggiore riduzione del dispendio energetico e della fatica muscolare.
  • Infinito CV, la bicicletta ideale per le Classiche, garantisce un controllo del mezzo superiore su fondi sconnessi, riducendo l’affaticamento.