News / News highlights
Bianchi e LottoNL pronte per un Tour da copertina
06 luglio 2018
Il team World Tour affronta la corsa francese (7-29 luglio) con una squadra molto compatta, dal talento sloveno Primoz Roglic che sogna un posto tra i primi 5 allo sprinter Groenewegen che punta la maglia verde
Bianchi + Team Road + Product

Nel pieno di una stagione corsa costantemente ad alti livelli (20 vittorie all’attivo a fine giugno), il Team LottoNL-Jumbo e Bianchi si schierano al via del Tour de France 2018 che parte sabato 7 luglio da Noirmoutier con una formazione di altissimo profilo. La squadra World Tour olandese punta a un ruolo da protagonista, con due leader come Primoz Roglic e Steven Kruijswijk e la freccia Dylan Groenewegen, un terzetto con cui poter lottare su ogni traguardo dell’edizione numero 105 della Grande Boucle: 21 tappe e 3.351 chilometri dal Grand Depart in Vandea fino alla conclusione di Parigi.

 

Richard Plugge, manager del team olandese, assicura che è stato fatto tutto al meglio per ricominciare da dove la squadra aveva finito lo scorso anno, quando Dylan Groenewegen si era concesso il lusso di vincere la tappa conclusiva a Parigi. La frazione di apertura è dedicata proprio ai velocisti e Groenewegen non nasconde le sue intenzioni, presentandosi al via nelle migliori condizioni di forma. Ma il team LottoNL-Jumbo è consapevole di poter fare meglio rispetto all’anno scorso su tutti i terreni, con l’obiettivo di un piazzamento fra i primi cinque della classifica generale.

 

Il gruppo di corridori è solido, motivato ed equilibrato, col giusto mix tra atleti di esperienza e talenti in crescita. Ecco gli otto uomini al via della corsa francese: Primoz Roglic (Slovenia), Steven Kruijswijk (Olanda), Robert Gesink (Olanda), Dylan Groenewegen (Olanda), Antwan Tolhoek (Olanda), Amund Grondhal Jensen (Norvegia), Paul Mertens (Germania), Timo Roosen (Olanda).

 

I MODELLI BIANCHI CV DEL TEAM LOTTONL-JUMBO
Il Team LottoNL-Jumbo utilizza quattro modelli progettati da Bianchi con sistema Bianchi CV:

  • Oltre XR4, progettata per massimizzare il vantaggio aerodinamico e il controllo
  • Specialissima, telaio ultraleggero, perfetto per i corridori che puntano alla classifica generale, super rigido per garantire eccellente trazione e stabilità ad alte velocità, e il massimo controllo in discesa
  • Aquila CV, il più avanzato modello da cronometro, progettato per garantire il massimo controllo e una maggiore riduzione del dispendio energetico e della fatica muscolare
Infinito CV, la bicicletta ideale per le Classiche, garantisce un controllo del mezzo superiore su fondi sconnessi, riducendo l’affaticamento.