5 Ottobre 2019

Roglic domina ancora sul San Luca: il Giro dell’Emilia è suo


Per la seconda volta quest’anno, dopo la crono del Giro d’Italia, lo sloveno del Team Jumbo-Visma si impone da dominatore cogliendo una spettacolare vittoria solitaria

Primoz Roglic si consacra signore del San Luca, la storica salita di Bologna, dove per la seconda volta quest’anno ha colto oggi, sabato 5 ottobre, una importante affermazione. Lo sloveno del Team Jumbo-Visma con la sua Oltre XR4 si è infatti aggiudicato in solitaria il Giro dell’Emilia sullo stesso traguardo che lo aveva visto imporsi nella cronometro inaugurale del Giro d’Italia. Dopo che il gran lavoro dei suoi compagni di squadra del Team Jumbo-Visma ha neutralizzato la fuga di giornata, nell’ultimo chilometro Roglic si è reso protagonista di un’azione solitaria che lo ha condotto al successo in grande stile davanti a Mike Woods e Sergio Higuita.

Primoz Roglic ha così aggiunto un’altra gemma ad una stagione da incorniciare, che lo ha visto trionfare alla Vuelta a Espana dopo un altro podio precedentemente conquistato al Giro d’Italia, concluso al terzo posto.

LA BICI DEL TEAM JUMBO-VISMA

Primoz Roglic è equipaggiato con Bianchi Oltre XR4, il modello racing Bianchi per antonomasia. Realizzata con il sistema Bianchi CV powered by Countervail, sviluppata e testata in collaborazione con la squadra World Tour Jumbo-Visma, Oltre XR4 è progettata per massimizzare il vantaggio aerodinamico e il controllo.

Vedi le news

Related News

24 Dicembre 2019

Teocchi sul podio al Cross della Vigilia

Chiara Teocchi, portacolori del Team Bianchi Countervail ha guidato la sua Zolder Pro Disc al terzo posto al Cross…

Scopri di più
20 Dicembre 2019

Il Team Jumbo-Visma presenta il roster 2020 ad Amsterdam

Il Team Jumbo-Visma 2020 è stato ufficialmente presentato presso la sede di HEMA ad Amsterdam (Paesi Bassi) venerdì 20…

Scopri di più
19 Dicembre 2019

Torna L’Artica: la ciclostorica più fredda d’Italia

C’è chi quando la colonnina del termometro scende, saluta la bici in garage per ritrovarla in primavera. E c’è…

Scopri di più
Vedi le news