25 Aprile 2021

Simon Yates Re delle Alpi


Il capitano del Team BikeExchange ha dominato il Tour of the Alps, assicurandosi il successo in classifica generale dopo la prima vittoria stagionale nella seconda frazione. In virtù di quest’ottima prova in sella alla sua Specialissima, Yates guarda ora con fiducia al Giro d’Italia

 

Dopo cinque giornate sempre con lo sguardo in su, Simon Yates è stato incoronato nuovo re del Tour of the Alps. Il portacolori del Team BikeExchange ha dominato la breve corsa a tappa andata in scena dal 19 al 23 Aprile sulle strade italiane e austriache, vincendo la classifica generale con un vantaggio di 58 secondi su Pello Bilbao e 1:06 su Aleksandr Vlasov. Dopo l’ottima prestazione che ha portato alla vittoria in solitaria nella seconda frazione, 121,5 km da Innsbruck a Feichten im Kaunertal, martedì 20 aprile, 2021, Yates ha controllato la corsa con autorevolezza nelle successive giornate, grazie al supporto dei propri compagni di squadra.

Il successo al Tour of the Alps rappresenta il perfetto percorso di avvicinamento al Giro d’Italia, dove Simon Yates sarà uno dei principali favoriti alla Maglia Rosa. La potenza della leggerezza della Specialissima ha supportato al meglio le prestazioni del britannico al Tour of the Alps, che è stato in grado di superare brillantemente anche la quarta frazione con l’insidiosa ascesa e discesa di Boniprati, concludendo al terzo posto sul traguardo di Valle del Chiese/Pieve di Bono. Il Team BikeExchange ha controllato la corsa nell’ultima frazione, prima di celebrare il prestigioso successo in classifica generale.

 

La vittoria di Simon Yates al Tour of the Alps rappresenta il perfetto manifesto delle qualità di questo modello all-rounder, progettato da Bianchi per i professionisti World Tour. Per conquistare il successo al Giro d’Italia, l’inglese potrà contare sulla potenza della leggerezza della sua Specialissima, soprattutto sulle salite più esigenti della Corsa Rosa.

LA POTENZA DELLA LEGGEREZZA

 

Completamente ridisegnata come nuovo modello all-rounder, la Specialissima è pensata per far volare in salita e dominare i percorsi pianeggianti. Il telaio disc in carbonio è leggero, appena 750 gr, per non sprecare nemmeno una goccia d’energia quando la strada sale, e offre al tempo stesso la rigidità ideale per trasferire tutta la potenza sull’asfalto. 

[slider_news]
Vedi le news

Related News

4 Ottobre 2022

Bianchi presente a “Il Lombardia”: un fine settimana all’insegna del racing

L’ultima grande Classica della stagione del ciclismo su strada sta per arrivare e Bianchi è pronta a rendere il weekend de Il…

Scopri di più
29 Settembre 2022

Bianchi e-Arcadex scatena la voglia di gravel a Roc d’Azur

Uno degli eventi più attesi dal pubblico francese e internazionale sta per tornare: da giovedì 6 a domenica 9…

Scopri di più
6 Settembre 2022

Bianchi e-Vertic fa il suo debutto ad Italian Bike Festival

E’ con un carico di novità che Bianchi sarà all’Italian Bike Festival, in programma quest’anno da venerdì 9 settembre a domenica 11 settembre nella…

Scopri di più
Vedi le news