1 Settembre 2019

Tempier bronzo al mondiale XCO: “Gimondi, è per te”


Il francese del Team Bianchi Countervail terzo con Methanol CV FS alle spalle di Schurter e Flueckiger. Ventiduesimo posto per Colledani e Teocchi

 

La sfortuna prima, la fortuna poi. Ma, soprattutto, il talento, il carisma e – imprescindibile – la “gamba”. Tutto questo nella medaglia di bronzo conquistata da Stephane Tempier (Team Bianchi Countervail) nella gara maschile élite di cross country ai Campionati del Mondo di MTB, disputata a Mont-Sainte-Anne sabato 31 agosto. Dopo una gara di testa, che l’ha visto anche attaccare il primo posto, l’atleta transalpino è giunto terzo con Methanol CV FS, a 38 secondi dal vincitore Nino Schurter e a soli 8″ da un altro svizzero, Mathias Flueckiger. Piazzamento in fotocopia per Nadir Colledani e, nella gara femminile, per Chiara Teocchi: entrambi hanno chiuso al 22° posto.

A Mont-Sainte-Anne Tempier era andato vicino al successo due anni fa, in Coppa del Mondo, battuto solo da Schurter. Anche stavolta, su un tracciato reso ancora più duro dalla pioggia, ha pedalato sempre nelle posizioni di vertice. Prima in un gruppetto di otto atleti scosso dagli allunghi di Schurter e Avancini, poi dal quarto giro nel quartetto completato da Flueckiger e da Cink poi (davanti ad Avancini). Con Flueckiger frenato da una foratura, Tempier è rimasto da solo in testa con Schurter – con 26″ sugli inseguitori – ma poi, dopo un nuovo attacco del pluri-iridato è stato a su volta costretto a un pit-stop che gli ha fatto perdere una ventina di secondi. Nell’ultimo giro, quando il podio sembrava sfumato, l’ultimo imprevisto di una gara mozzafiato ha colpito Kerschbaumer e regalato un meritato terzo posto a Tempier.

TEMPIER: “UN GIORNO SPECIALE PER TUTTO IL TEAM”
“Sono felicissimo: è la mia prima medaglia iridata da élite – ha commentato Tempier – arrivata dopo una gara durissima e piena di colpi di scena. Ho lottato per la vittoria e ho rischiato di arrivare quarto, riuscendo a riprendere il podio a poche decine di metri dall’arrivo. Mi sarebbe piaciuto festeggiare questo risultato assieme a Felice Gimondi, il nostro presidente che ci ha lasciato poche settimane fa: dedico a lui questo momento speciale per me e per il team. Ce lo siamo meritati”.

GHIROTTO: “UN PREMIO PER UN PROFESSIONISTA ESEMPLARE”
Tra Stephane Tempier e Felice Gimondi, del resto, c’era un legame speciale. Quattro anni fa, quando il team manager Massimo Ghirotto telefonò all’ex campione del mondo e presidente del Team Bianchi MTB, parlandogli del possibile ritorno di Tempier dopo tre stagioni, Gimondi gli diede appena il tempo di finire di parlare: “Sì, per la sua serietà e per l’affetto che nutro verso di lui”.

Lo stesso Ghirotto sintetizza oggi il pensiero che l’intero team, dal vertice alla base: “A Mont-Sainte-Anne ha raccolto i frutti di una lunga semina. Salire sul podio di un mondiale è un risultato di prestigio, un meritato premio per l’atleta Tempier e l’uomo Stephane. Un ragazzo serio, scrupoloso e mai sopra le righe. Sono sicuro che quest’anno ha avuto una motivazione in più durante la gara e un pensiero speciale sul podio” le parole di Ghirotto.


LE BICI DEL TEAM
Il Team Bianchi Countervail è equipaggiato da Bianchi con i seguenti modelli:
• Methanol CV RS, progettata per essere la migliore XCO e XCM racing bike senza compromessi e dotata dell’innovativo ed esclusivo sistema Bianchi CV powered by Countervail che elimina le vibrazioni
• Methanol CV FS, pensata come la mountain bike full-suspension racing più completa del cross country mondiale, progettata con sistema Bianchi CV powered by Countervail
• Zolder Pro disc, ultima evoluzione della piattaforma in carbonio che Bianchi ha sviluppato per il ciclocross, abbinando leggerezza e resistenza per ottenere la miglior prestazione

Vedi le news

Related News

9 Settembre 2020

Bianchi è all’Italian Bike Festival

Bianchi torna all’Italian Bike Festival, la tre giorni dedicata al mondo della bicicletta organizzata da Bike Events presso il Parco Federico Fellini di…

Scopri di più
4 Settembre 2020

Tripletta di Bianchi al Tour de France

Continua il dominio di Bianchi sulla Grande Boucle: Wout Van Aert ha conquistato la settima tappa, 168 km da Millau a Lavaur di venerdì 4 settembre 2020. In…

Scopri di più
3 Settembre 2020

Van Aert conquista la seconda vittoria consecutiva al Tour per Oltre XR4

Che si tratti di un arrivo in salita o di una volata, Bianchi Oltre XR4 si conferma l’unica bici vincente su…

Scopri di più
Vedi le news